side-area-logo

Ambiente

STAY CINGHIAL, PLANT A TREE!

Balla Coi Cinghiali lavora costantemente per ottenere eventi a basso impatto ambientale. Per arrivare a questo obiettivo abbiamo preso decisioni importanti:

  • effettuiamo la raccolta  differenziata di carta, plastica, vetro e, ove possibile, umido;
  • forniamo bicchieri riutilizzabili, permettendoci così di evitare completamente la produzione di rifiuto legato all’utilizzo dei bicchieri;
  • svolgiamo opere di sensibilizzazione alle tematiche della sostenibilità all’interno delle nostre manifestazioni (comunicazione, dibattiti, workshop e proiezione di documentari e film);
  • promuoviamo il car-sharing e l’uso di metodi di trasporto sostenibili.

Oltre all’attenzione nell’adottare misure per la riduzione dell’impatto ambientale, con il supporto di LCA-lab srl, calcoliamo la Carbon Footprint del festival, ovvero le emissioni di gas ad effetto serra connesse all’evento, così da poterle compensare.

Cosa significa calcolare la Carbon Footprint?

Attraverso l’applicazione della metodologia Life Cycle Assessment (Valutazione del Ciclo di Vita) vengono calcolate le emissioni di gas ad effetto serra, quantificate in tonnellate di CO2 equivalente, derivanti dalla produzione di energia elettrica e dai trasporti delle persone e degli artisti per raggiungere il festival.

Cosa significa compensare le emissioni?

In natura la CO2 viene assorbita dalle piante, poiché gioca un ruolo fondamentale per la fotosintesi clorofilliana. Quindi, con la collaborazione di Treedom, verranno piantati tanti alberi quanti ne risulteranno necessari per assorbire la quantità di emissioni prodotte, direttamente e indirettamente, dal festival.

Il progetto di piantumazione degli alberi

Tutti gli alberi vengono piantati da contadini locali in paesi o realtà dove hanno anche un’utilità sociale, come in Kenya per incrementare la produzione agricola con un approccio di tipo partecipativo, ad Haiti nelle zone colpite dal terremoto del 2010 per la stabilizzazione dei terreni e garantire un reddito alternativo ai cittadini, in Senegal per la creazione di reddito e per il rimboschimento delle aree deforestate a causa della guerriglia. Grazie a Treedom migliaia di contadini hanno l’opportunità di farsi finanziare la piantumazione di alberi da frutto – che nel tempo offriranno nutrimento e opportunità di guadagno – o alberi utili all’ecosistema locale, ad esempio per contrastare la desertificazione o per essere ripiantati a seguito di fenomeni di deforestazione.

La piantumazione di nuovi alberi permette quindi di:

  • incrementare l’assorbimento di CO2 per contrastare il cambiamento climatico e gli eccessi dell’effetto serra;
  • contrastare la deforestazione ed il degrado ambientale;
  • contribuire alla tutela della biodiversità;
  • contrastare l’erosione dei suoli e la desertificazione;
  • migliorare la fertilità dei terreni;
  • stabilizzare l’assetto idro-geologico delle zone di progetto.

Fino ad ora sono stati piantati 250 alberi, compensando così un totale di 230 tonnellate di CO2.

Scopri la foresta di Balla Coi Cinghiali!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi