side-area-logo
CINEMA

Colpire la coscienza, scuotere le emozioni e raggiungere le stanze segrete dell’anima.

team image
RePLAY
Venerdì 19 ore 10:00/12:00 e Sabato 20 ore 10:30/11:30
Il viaggio di due curatori nell’Italia dei creativi che re-inventano gli oggetti.
Un road movie Padova-Bari-Milano-Brianza e ritorno... una raccolta di immagini ed esperienze dal nord al sud dello stivale, una mostra a Padova e tanti differenti modi di intendere l’upcycling.
team image
Show all this to the world
Venerdì 19 ore 14:30/16:30 e Sabato 20 ore 13:00/14:00
Era giugno 2015 quando tutto è iniziato.
Alla frontiera fra Italia e Francia i migranti africani vengono respinti e occupano gli scogli sul mare diventando il simbolo della crisi delle frontiere dell’Europa.
Sono immagini disperanti, disumane nella loro umanità. Sono uno spettacolo. Del mondo. E un’ottima occasione per riflettere sul modo di fare informazione, di produrre immagini e immaginario. Non c’è una verità, c’è un problema.
team image
Viaggio in camper nell’Italia che… Cambia!
Venerdì dalle 12/13 e Sabato dalle 14/15:30
Nel settembre 2012 Daniel Tarozzi, stanco di fare il giornalista dalla propria scrivania, decide di prendere un vecchio camper e di mettersi in viaggio per l’Italia alla ricerca di tutte quelle esperienze di vita diversa, di cambiamento, di autoproduzione, di ritorno alla campagna, di politica virtuosa, di riduzione dei consumi, di riscoperta del senso della vita, di maternità, di convivialità. Ne esce con un’immagine diversa del nostro paese, molto migliore di quella che ci viene quotidianamente raccontata. Il documentario ricostruisce il viaggio con un taglio intimista e riflessivo e dà un assaggio delle centinaia di esperienze virtuose che popolano il nostro paese.
team image
VOYAGE EN BARBARIE
Venerdì 19 alle 13:00/14:30 e Sabato 20 ore 11:30/13
Il Sinai è diventato teatro di una vera tratta degli schiavi: a partire dal 2009 cinquantamila eritrei sono passati da qui e diecimila non ne sono mai usciti. Giovani, di buona famiglia, cristiani e in fuga da una dittatura, vengono rapiti durante la marcia verso il Sudan e torturati da beduini per ottenere un riscatto dalle famiglie. Tre sopravvissuti svelano una vicenda avvolta ancora dal silenzio, l’ennesimo dramma sulle rotte della migrazione.
team image
Ilmurran
Sabato 20 ore 15:30/16:30
Un progetto di incontro tra popoli pastori nomadi.
Leah, maasai kenyana, e Silvia, bergera piemontese, hanno vissuto insieme una stagione d'alpeggio.
Ilmurrán in lingua maa significa “guerrieri”, ma è un termine che trova declinazione solo al maschile. Leah e Silvia, invece, sono due guerriere, perché la loro è una storia di resistenza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi